Il Benessere del Territorio

Il “Per-Corso” è un’attività formativa di 6 giorni per operare nel Turismo esperienziale. I partecipanti stanno vivendo dallo scorso 6 giugno 2017 “Autenticità”, “Identità”, “Ospitalità esperienzialeEmozioni multisensorialisono queste le parole chiave di questo Per-corso che è strutturato in modo esperienziale e perciò itinerante nell’area Romagnola, per vivere e conoscere luoghi, strutture e Persone, ascoltare testimonianze significative e acquisire i contenuti didattici. Il Per-Corso, ideato e realizzato in Italia dal Facilitatore di Marketing Territoriale Andrea Succi, ha fatto tappa, con il suo gruppo di partecipanti, proprio presso lo stabilimento Stafer a Faenza per raccogliere la testimonianza di Sara Cirone, AD dell’Azienda, sull’importanza strategica del territorio non solo in ambito industriale. Ecco cosa ci ha raccontato.

Il Benessere tra cittadinanza, territorio e valore strategico

Perché parliamo di benessere in relazione al cittadino? Che cosa vuol dire essere cittadini? Innanzitutto, significa essere persone. Persone che vivono nell’azienda e – contemporaneamente – vivono in un territorio. Questa duplice cittadinanza della persona pone una relazione stretta fra l’azienda e il suo territorio: infatti, il territorio è il contesto ambientale e sociale, comprensivo di risorse ambientali e culturali, in cui l’azienda esprime se stessa, cercando alleanze e sinergie in una prospettiva reciproca e virtuosa. Il territorio, a sua volta, si rivela la risorsa strategica chiave per la crescita economica e di business in loco.

L’insieme fra imprese e contesto locale è vincente: l’azienda vive e prolifera nel suo territorio. Proprio qui infatti risiede l’eccellenza del nostro Paese: occorre l’impegno a promuovere la conoscenza e dare visibilità alle forze che abitano il  territorio e valorizzare insieme il suo patrimonio naturale, culturale e imprenditoriale, in una prospettiva di sviluppo economico e benessere radicata nel locale.

Il Benessere come valore condiviso 

Quando parliamo di benessere ci riferiamo a un valore condiviso delle persone e della comunità in cui le persone si incontrano. Spetta all’azienda configurarsi come lo spazio condiviso in cui il benessere venga tradotto in pratiche concrete e destinate a tutti. Chiamiamo a questo proposito intangibili tutti quei valori immateriali a completamento della remunerazione materiale: vivibilità, qualità, coesione, dignità e valorizzazione di ogni persona, ma anche ricerca e sviluppo per l’innovazione di prodotti e servizi per l’uomo. Questi hanno la capacità di coinvolgerne più dimensioni (da quella materiale ed economica a quella culturale, civile, ecologica, spirituale). Anche il benessere viene inteso in senso olistico, integrale e completo, volto al miglioramento personale e sociale al tempo stesso.

Il Benessere e la responsabilità

Il benessere del cittadino in azienda è un concetto inclusivo di noi stessi e degli altri e presuppone l’acquisizione di una consapevolezza per stare bene con noi stessi e con gli altri. Quando insieme collaboriamo al benessere della nostra azienda, ci rendiamo conto che dipende dal nostro agire ed è una questione di responsabilità. Per questo, in azienda si mettono in atto iniziative sia per l’innovazione del nostro business sia di CSR per conferire una forma concreta e autentica alla responsabilità che implica, insieme a noi, gli altri: l’ambiente sociale, tecnologico, ecologico, culturale e generazionale.

Territorio e impresa

Abbiamo già espresso il concetto di una correlazione forte tra impresa e territorio. Nella loro fondamentale diversità, crediamo che siano ambiti accomunati dai valori e obbiettivi , ossia risorse e persone e miglioramento sociale. Queste sono responsabili di fare emergere la giusta competitività vincente, guidando al riconoscimento dei punti di forza del nostro tessuto territoriale.

Diventa allora essenziale inaugurare una competitività che sia in grado di valorizzare appieno la rete territoriale e l’eccellenza di cui siamo positivamente capaci come cittadini, imprese e amministrazioni pubbliche al fine di concorrere insieme al Benessere del Territorio. 

Nessun commento

Invia commento