BENE COMUNE: OCCORRE AGIRE SUBITO

APRE LO SPORTELLO DI ASCOLTO DI SARA CIRONE GROUP SOCIETÀ BENEFIT

Oggi più che mai siamo difronte ad una crisi ambientale, sanitaria e sociale che ci interroga sul futuro del nostro modello di sviluppo.

Occorre un cambiamento radicale, che metta finalmente al centro dell’azione degli operatori economici e sociali un modello di “ecologia integrale” che faccia sì che la crescita economica vada di pari passo con l’attenzione all’uomo e alle sue esigenze e l’armonioso sviluppo dell’ambiente. Un cambiamento che non solo produce una ricaduta positiva sulle persone e sull’ecosistema, ma si traduce anche in un vantaggio competitivo, sotto molteplici punti di vista, per le imprese, gli enti pubblici e le non profit pronte a metterlo in atto.

Agire per il Bene Comune
Per questo diventa ormai imprescindibile focalizzare l’attenzione sul Bene Comune, che non è concetto disgiunto dal nostro agire quotidiano, ma nasce dai tanti che fanno beni privati in modo condiviso e creano così un valore, una sovrabbondanza che eccede la somma dei singoli e si riversa sul territorio e le comunità che in esso vivono.

È tempo di agire, non si può più attendere!
È assolutamente necessario e urgente diffondere un nuovo modello di sviluppo della comunità che ponga alla base del sistema evolutivo dei territori un nuovo paradigma in cui imprese, amministrazioni pubbliche e comunità si relazionano tra di loro per salvaguardare gli aspetti materiali e immateriali della cultura del territorio e per diffondere consapevolezza attorno alle tematiche di Sostenibilità secondo quanto previsto dall’Agenda ONU 2030. Combattere la povertà, la fame, agire per la sicurezza alimentare, assicurare salute ed educazione di qualità per tutti, garantire strutture igienico sanitarie, crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, corretto sfruttamento delle risorse ambientali sono obiettivi non più rinviabili e dipendono dall’azione di ciascuno di noi.

La crisi come grande occasione
La crisi ambientale/sanitaria e sociale in corso può essere, infatti, una grande occasione per la nostra società per implementare un modello di sviluppo che metta al centro l’uomo e sia portatore di una vera e propria conversione ecologica, foriera del Bene comune e che elimini quella cultura dello scarto che oggi genera profondi squilibri. Siamo davanti ad una sfida che può renderci leader nell’economia circolare e sostenibile per una Green Economy che veda cura della casa comune e coesione sociale fattori decisivi, così come auspicato dal Patto di Assisi firmato poche settimane fa. Non solo, ma è occasione straordinaria per quei soggetti che vogliono significativamente contribuire al paese e riposizionarsi in un’ottica di sostenibilità per accrescere la loro notorietà, incrementare il valore del brand e fidelizzare gli stakeholder. Non solo donazioni quindi, per quanto molto importanti in questo momento, ma l’impiego di tempo e competenze per creare nuove prospettive per se’ stessi all’interno del proprio territorio.

Sara Cirone Group apre uno sportello di ascolto, un’azione per sostenere il cambiamento
Sara Cirone Group Srl Benefit ha come beneficio comune quello di “diffondere modelli culturali d’impronta umanistica, insieme a forme giuridiche d’impresa, paradigmi economici e strumenti e metodi manageriali sostenibili, al fine di sostenere l’accrescimento culturale del territorio, la consapevolezza di tutti gli interlocutori e lo sviluppo sostenibile delle comunità; promuovere lo sviluppo di progetti partecipati tra imprese, enti non-profit e pubbliche amministrazioni, valorizzando il capitale intellettuale in tutte le sue forme, allo scopo di favorire l’evoluzione e il progresso degli asset tangibili ed intangibili di tutti i soggetti e delle comunità territoriali; diffondere strumenti di rendicontazione non-finanziaria, finalizzati a valorizzare la visione strategica sostenibile nelle organizzazioni, allo scopo di favorire l’adozione della cultura della sostenibilità come guida per tutte le comunità territoriali”.

Proprio per questo abbiamo aperto uno SPORTELLO DI ASCOLTO per cittadini, amministratori pubblici, imprenditori, manager d’impresa e di enti non profit per confrontarsi sul come e perché puntare sulla sostenibilità e per riflettere su una programmazione strategica, generatrice di nuove possibilità:

📌 Valutiamo insieme come risolvere le problematiche operative e immediate che l’emergenza coronavirus vi sta creando e impostiamo un piano di gestione dei rischi correlati;

📌 Prendiamoci inoltre un tempo e uno spazio digitale di riflessione sul vostro posizionamento strategico in chiave sostenibile per guardare al futuro e alla creazione di valore di lungo periodo;

📌 Facciamo una conference call e parliamo di sessioni formative e di percorsi di training on the job per la vostra realtà in ottica di innovazione e sviluppo, con un occhio attento al territorio e alla relazione tra il capitale finanziario e i capitali intangibili per la gestione aziendale;

📌  Insieme e in comunità possiamo creare Bene Comune: iniziamo subito un percorso strategico di territorio allineato agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 dell’ONU per contribuire a generare un impatto positivo nella società

CONTATTACI. 

SARA CIRONE GROUP SRL SOCIETÀ BENEFIT

 

Condividi l’articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Cerca

Categorie

Seguici

Ultimi articoli