Il diritto di asilo

Articolo 14 della DICHIARAZIONE DEI DIRITTI UMANI
1. Ogni individuo ha il diritto di cercare e di godere in altri paesi asilo dalle persecuzioni.
2. Questo diritto non potrà essere invocato qualora l’individuo sia realmente ricercato per reati non politici o per azioni contrarie ai fini e ai principi delle Nazioni Unite.

Il diritto di asilo è uno tra i diritti più antichi della storia. Oggi sono ancora molte le persone che fanno ricorso a questo diritto. Sono i rifugiati per motivi di religione, razza, opinione politica, nazionalità o appartenenza a un gruppo sociale. Con l’incremento dei flussi migratori, infatti, stanno aumentando anche le richieste di asilo politico, persone che spesso fuggo da Nazioni sotto regime dittatoriale. Chiunque è perseguitato, dunque, può godere, in base alle norme stabilite dal Diritto Internazionale, della possibilità di rifugiarsi in un altro Paese. Questa condizione però non può essere invocata nel caso in cui l’individuo sia ricercato per reati non politici o per azioni contrarie ai principi delle Nazioni Unite.
Alla base di questo diritto c’è quella solidarietà che dovrebbe contraddistinguere la grande famiglia umana.

SARA CIRONE GROUP SRL SOCIETA’ BENEFIT

Condividi l’articolo

Lascia un commento

Cerca

Categorie

Seguici

Ultimi articoli