La Convention IIRC 2017 e gli intangibili

La Convention IIRC 2017 e gli intangibili   di Sara Cirone.

La Convention IIRC 2017 “ Scoprire il valore per le organizzazioni che sapranno adattarsi al futuro” si terrà ad Amsterdam i prossimi 12 e 13 ottobre. Noi saremo presenti.

 L’IIRC

Il Consiglio Internazionale per il Report Integrato (IIRC) comprende una coalizione a livello globale di legislatori, investitori, normatori, professionisti dell’amministrazione e ONG.

Il suo scopo è quello di divulgare il know-how in merito alla creazione di valore nell’impresa come passo evolutivo necessario alla gestione e rendicontazione aziendale.

Lo strumento fondamentale per fare questo è il Report integrato come pratica affermata di business nei settori sia pubblico che privato.

Il Tema dell’evento

Tema principale dell’evento saranno gli ultimi sviluppi di uno strumento fondamentale del management: il Report Integrato. Questo sarà analizzato nella prospettiva di assicurare benessere a quelle imprese in cui esso diviene parte significativa di un approccio strategicamente rilevante.

I partecipanti avranno l’occasione di constatare come, nel framework internazionale delle organizzazioni private e non, il Report integrato risulti essere una pratica intrapresa e portata a continuo miglioramento. Ascolteremo il contributo e la testimonianza di tante organizzazioni che hanno già scelto di redarre il Report integrato. Sono infatti più di 60 le aziende che in tutto il mondo stanno adottando questo strumento innovativo come supporto alle strategie future.

Il Report Integrato e il management umanistico

Il Report Integrato è il documento annuale che l’azienda elabora per integrare la propria rendicontazione con le sue prestazioni finanziarie, ambientali, sociali. Il suo scopo di comunicare all’esterno dell’azienda (agli stakeholders) queste informazioni.

Il Report integrato rende allora tangibile ed effettivo il fatto che l’azienda si sviluppi e viva all’interno di un contesto non soltanto economico-finanziario, ma di un sistema sociale vero e proprio in cui hanno un ruolo l’ambiente, le sue risorse naturali e le risorse umane. L’azienda non solo fa parte di questo sistema, ma ha anche un legame forte con esso: un legame di scambio significativo di elementi vitali e feedback rielaborati che crea attraverso le sue performance.

Un’interpretazione dell’azienda a questo modo favorisce una prospettiva evolutiva di questa istituzione e valorizza la trasparenza come forma privilegiata da portare avanti.

Quindi, in questo senso, l’impresa scambia significati con l’ambiente circostante ed è responsabile di una comunicazione trasparente e orientata alla rendicontazione della creazione di valore

Il Report integrato come risposta a un cambiamento

Attualmente, lo strumento del Report integrato nasce e si sviluppa come risposta a una nuova esigenza. Infatti, sappiamo che oggi i cittadini, le istituzioni e gli imprenditori stanno evolvendo la propria consapevolezza riguardo agli intangibili: questi fanno pienamente parte del mondo in cui viviamo e creano valore per la vita dell’uomo.

Il nuovo approccio alle forme e alle istituzioni di cui l’uomo fa parte è quello di allineare l’impresa al sistema sociale nel senso di agevolare e portare a un’evoluzione sociale l’impresa. L’uomo fa parte dell’impresa e evolvendosi egli stesso finisce per portare ad evolvere anche una delle più importanti istituzioni di cui egli oggi fa parte.

Questo intendiamo con evoluzione sociale d’impresa. E questo orientamento dell’impresa ai sistemi sociali viene compiuto dal management umanistico di cui gli intangibili (fra cui il Report integrato) sono parte essenziale.

2 Commenti
  • Andrea Succi

    10 ottobre 2017 at 20:13 Rispondi

    Essere fra le 60 aziende nel mondo che stano adottando questo strumento!! Complimenti vivissssssimiiii!!!

  • Giuseppe

    12 ottobre 2017 at 17:46 Rispondi

    Brava Sara. Il tuo è un contributo concreto e importante. Esemplare la tua gestione di Stafer

Invia commento