La libertà di abitare il nostro pianeta

Articolo 13 della DICHIARAZIONE DEI DIRITTI UMANI
1. Ogni individuo ha diritto alla libertà di movimento e di residenza entro i confini di ogni Stato.
2. Ogni individuo ha diritto di lasciare qualsiasi paese, incluso il proprio, e di ritornare nel proprio paese.

Quello trattato da questo articolo è un diritto che negli ultimi tempi è al centro del dibattito internazionale. Si tratta della libertà di movimento: la possibilità per tutti i membri della famiglia umana di abitare il nostro pianeta. Questo articolo afferma il diritto a trasferirsi sia all’interno dei confini nazionali sia al di fuori, riconoscendo la possibilità di lasciare il proprio Paese e di rientrarvi. Oggi sono sempre più imponenti i flussi migratori che portano le persone a spostarsi per motivi di studio, di turismo, di lavoro o per stabilirsi in modo definitivo in altro luogo. Molto spesso le barriere formali in materia di immigrazione e cittadinanza si oppongono al pieno esercizio di questo diritto. In un mondo sempre più connesso e in cui le distanze tra i popoli vanno via via accorciandosi, quanto ancora si può ignorare la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani ?

SARA CIRONE GROUP SRL SOCIETA’ BENEFIT

Condividi l’articolo

Lascia un commento

Cerca

Categorie

Seguici

Ultimi articoli