LO STATO DELL’ARTE DEGLI INTANGIBILI A BRUXELLES

Vi presentiamo il PROGRAMMA del 3rd WICI Europe International Policy Conference on “Intangibles: The European State of theArt”, Bruxelles, 7 November 2019, 9.00-16.45

Il 3° Convegno Internazionale di WICI Europe a Bruxelles
Il giorno 7 novembre 2019 dalle ore 9.00 alle ore 16.30, l’O.I.B.R. co-organizza – assieme alle altre giurisdizioni nazionali europee del Network Globale WICI, e ad EFFAS, Edmond de Rothschild Asset Management, l’Università di Ferrara, la Banca franco-tedesca ODDO-BHF e l’IIRC – il 3° Convegno Internazionale di WICI Europe a Bruxelles (University Club Foundation, Rue dEgmont 11) sul tema “Intangibles: The European State of theArt” con relatori dalla Commissione europea e molti dei principali stakeholders del nostro Continente, inclusi – tra gli altri – ESMA, IASB, FRC, EFRAG, IAASB, WBCSD, ANC, GASB, EFAA, EY, Accountancy Europe, manager, analisti finanziari, accademici (LMU Munich, University of Passau, University of Bordeaux). Si tratta di una Conferenza unica nel suo genere a livello europeo e su una tematica sempre più rilevante per la vita delle imprese e, più in generale, delle organizzazioni.

Intangibili e obiettivi di sviluppo sostenibile anche per l’amministrazione pubblica
“The case of the Italian Commune of Sasso Marconi” è il titolo dell’intervento di Andrea Ragazzini al Convegno. La prima Amministrazione pubblica in Italia a dotarsi di un Report Integrato è in Emilia Romagna, uno strumento che esalta il vero obiettivo dell’azione amministrativa, ovvero la creazione di valore all’interno della comunità di riferimento. Il Report, redatto seguendo il Framework emanato dall’International IntegratedReporting Council dai professionisti della nostra Società Benefit, traccia una nuova strada da percorrere per la gestione del territorio in ottica sostenibile poiché è stato realizzato evidenziando le correlazioni esistenti tra l’operato del Comune e gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs). Tale corrispondenza è presente in tutto il Report, in quanto l’attività del Comune integra tra i propri obiettivi strategici i 17 goals stabiliti dall’Agenda 2030.

SARA CIRONE GROUP SRL SOCIETÀ BENEFIT

Nessun commento

Invia commento